Parco
Sorgenti del Torrente Lura
Condividi
Home » Ente Gestore

Normativa

Gli otto Comuni del Parco Locale di Interesse Sovracomunale Sorgenti del Torrente Lura, per un totale di circa 50.000 abitanti sono:

I Comuni hanno tutelato complessivamente circa il 40% della propria superficie territoriale pari a oltre 1.600 ettari, il doppio rispetto al PLIS Sorgenti del Torrente Lura così come originariamente riconosciuto dalla Provincia di Como nel 2007 (alle superfici indicate sono da aggiungere oltre 300 ettari nel territorio comunale di Colverde, che ha però deliberato di non aderire alla convenzione per la gestione dell'area protetta). 

I boschi occupano 1.000 ettari, così come previsti nel Piano di Indirizzo Forestale - PIF - della Provincia di Como e rappresentano il 60% della superficie del Parco Locale di Interesse Sovracomunale; la restante parte del parco ha destinazione agricola, la cui categoria di produzione maggiormente diffusa è quella cerealicola e a prati stabili. Sono presenti alcune puntuali zone per servizi, aree edificate, cascine e nuclei di antica formazione. 

Le Amministrazioni Comunali convenzionate hanno individuato ulteriori ambiti territoriali meritevoli di essere inseriti nel perimetro del Parco, al fine di garantirne una maggiore tutela, che hanno comportato nuovi ampliamenti e variazioni al perimetro già riconosciuto dalla D.G.R. n. 8/6148 del 12.12.2007. 


Cosa sono i PLIS

I Parchi Locali di Interesse Sovracomunale PLIS rappresentano una forma di tutela del territorio lombardo introdotti dall'articolo 34 della Legge Regionale 30 novembre 1983, N. 86 "Piano regionale delle aree regionali protette. Norme per l'istituzione e la gestione delle riserve, dei parchi e dei monumenti naturali nonché delle aree di particolare rilevanza naturale e ambientale".

I PLIS hanno come scopo la valorizzazione e la salvaguardia delle risorse territoriali e ambientali che necessitano di forme di gestione e tutela di tipo sovracomunale; sono orientati al mantenimento e alla valorizzazione dei caratteri tipici delle aree rurali e dei loro valori naturali e seminaturali tradizionali.
I PLIS vengono istituiti per iniziativa dei Comuni, singoli o associati, che individuano il perimetro nello strumento urbanistico e stabiliscono la forma di gestione più opportuna tra convenzione o consorzio. Il riconoscimento dell'interesse sovracomunale è in capo alla Provincia o alle Province territorialmente interessate, che verificano la compatibilità con il Piano Territoriale Provinciale e la coerenza alla Rete Ecologica Regionale.

L'istituzione di un PLIS non introduce ulteriori vincoli al territorio; la disciplina urbanistica delle aree è quella riportata nel Piano di Governo del Territorio dei Comuni interessati. Il quadro normativo ambientale di riferimento rimane quello di livello nazionale e regionale.


(foto di: AA.VV.)
© 2022 Parco Sorgenti del Torrente Lura
Comune di Lurate Caccivio
Via XX Settembre 16 - 22075 Lurate Caccivio (CO)
Tel 031/494311
Fax 031/390761 - Email: info@parcosorgentilura.it - Posta certificata: protocollo@pec.comune.luratecaccivio.co.it
Privacy - Note legali